Zampe di Asparago Violetto D'Albenga (Sacco da 500 zampe)

€ 300,00

Condizione: Nuovo prodotto

Zampe di asparago Violetto D'Albenga F1 vengono vendute in sacchi contenenti 500 zampe, poduttive già dopo 13 mesi dal trapianto Le zampe sono di ottima molto grandi e in alcuni casi gia produttive dopo poco al trapianto.

Caratteristiche: Appartiene alla famiglia delle Liliacee; è coltivato per raccoglierne i giovani germogli commestibili, definiti tecnicamente "turioni". Le varietà standard sono dioiche (piante maschili e piante femminili), mentre i moderni ibridi (molto più produttivi) sono generalmente solo maschi. La pianta dell'asparago è formata da una zampa sotterranea e da una vegetazione aerea. La zampa è composta dalle radici e da un fusto sotterraneo, detto rizoma o colletto, al centro del quale crexcono le gemme. Le radici si dividono in due gruppi: radici principali e radichette. Le radici vivono più anni, crescendo e rinnovandosi ogni stagione. Esse partono dal rizoma e si sviluppano sopra le radici morte, cosicchè l'asparagiaia ha la tendenza a salire verso la superfice con il passare del tempo, quindi in inverno è necessario rincalzare accuratamente con del terreno il cordone produttivo. Il rizoma, dalla cui base si diramano le radici e le radici stesse fungono da serbatoio delle sostanze nutritive. In alto, in posizione centrale, si trovano le gemme ben evidenti al centro del rizoma. Si formano nell'anno precedente alla raccolta.


Immagine 1: Asparago Violetto D'Albenga.

Proprietà e benefici: L'asparago selvatico spresenta una elevata capacità antiossidante totale detta C.A.T, in misura doppia rispetto all'asparago bianco; è ricchissimo di RUTINA e ASPARAGINA.

La raccolta si effettua a 13-16 mesi dal trapianto, nel periodo da Novembre a Marzo.

Fasi del trapianto:

zampe_asparago_1
La piantagione delle piante di asparago avviene solitamente in primavera o, dove il clima mite lo consente, nel tardo autunno. Dopo aver livellato il terreno, preparare delle fossette larghe 35 cm. e profonde 30 cm., distanti tra loro circa 70 cm.

zampe_asparago_2
Preparare un composto utilizzando sabbia ed il terreno scavato dalle fossette. Porre sul fondo delle fossette uno strato di letame ben maturo e ricoprirlo con un cumulo alto 10 cm. circa del composto di sabbia e terra preparato precedentemente.

zampe_asparago_3
Porre le zampe di asparago su questi cumuli, distanziandole 30 cm. tra di loro ed aprendo bene le radici. Coprire con altri 5/10 cm. di terra le radici; le fossette infatti non vanno riempite completamente sino a quando le piante non sono abbastanza sviluppate.

zampe_asparago_4
I primi turioni appariranno nel secondo anno di impianto, quando alle fossette sono stati aggiunti altri 15/20 cm. di terra; in questo periodo è possibile effettuare una prima ma limitata raccolta, senza indebolire troppo le piante.

zampe_asparago_5
Al terzo anno di impianto, quando le fossette saranno completamente riempite, avviene la fruttificazione vera e propria, che può continuare, se l'asparagiaia è trattata correttamente, per circa 15 anni.

8 altri prodotti della stessa categoria:

Zampe di Asparago Violetto D'Albenga (Sacco da 500 zampe)

0
0
0
0
0
0.0 / 5 (0)