0
Risultati Guarda tutti
menù
cerca
Home  ›  Blog  ›  Notizie

Come coltivare le piante di Agrumi in vaso

1) Al ricevimento della pianta cosa fare?

 

Una volta ricevuta la pianta a casa e aperta la scatola sciogliete il laccio che fissa la pianta al cartone ed estraetela.

Idratare subito il vaso o il contenitore con acqua per assicurare una corretta umidità delle radici.

Se vogliamo mantenere la pianta nel vaso di arrivo consigliamo di tenerla costantemente irrigata nei mesi primaverili-estivi perchè un giorno o due senza acqua in un periodo molto caldo può significare la caduta di foglie e frutti! 

Per una più facile e corretta gestione della pianta il mio consiglio è quello di trapiantarla in un vaso più grande per consentire alle radici un migliore sviluppo e un'umidità costante che permetta una crescita regolare.

 

2) E' meglio rinvasare le piante di agrumi e ogni quanto?

Per un corretto rinvaso consigliamo di scegliere un vaso di 10/15 cm di diametro in più rispetto al vaso di arrivo. (Esempio vi arriva un vaso 20, aumetare al vaso 30-35) 

Rinvasare le piante è consigliato ogni 3-4 anni perchè le radici si avvolgono nella zolla di terra e non hanno più posto per svilupparsi .In caso di permanenza prolungata la pianta avrà un acrescita inferiore, la pianta ben nutrita può sopravvivere nel vaso anche per lungo tempo 

Quando ci si trova a gestire vasi pesanti e di grossi diametri il rinvaso puo essere fatto nello stesso. Ad esempio se ho un vaso diametro 60 già molto pesante, nel mese di Ottobre o a inizio pimavera ecco come fare :

- Estrarre la pianta dal vaso 

- Scorticare le radici con un taglierino rimuovendo 5 cm di terra e radici 

- Rinvasare la pianta e aggiungere torba per agrumi attorno alle radici pressando affinchè scenda bene per tutto il vaso 

- Annaffiare e aggiungere all'occorrenza torba mancante fino al definitivo riempimento

- Ridurre con una potatura la chioma della pianta del 15 -20 %

3) Ogni quanto vanno concimate le piante di agrumi?

Le concimazioni principali si fanno ogni 3 mesi con il concime chicchi di sole, e mensilmente con lupini macinati per dare sostanze organiche al terreno. A primavera un'integrazione di Biostark (stallatico non aggressivo ma a lento rilascio) e per far allegare maggiormente le piante in periodo pre fioritura consigliamo il liquido per agrumi.

Qui sotto lo schema sulla concimazione in base ai mesi e al diametro del vaso 

4) Quanto vanno irrigate le piante di agrumi?

Nelle prime fasi di post trapianto consigliamo di tenere costantemente irrigate le piante per facilitare l'attecchimento delle radici alla nuova terra. Dopo qualche mese si può diminuire l'irrigazione, ma le piante di agrumi se ben drenate non disdegnano una costante umidità radicale che prelude un ottimo sviluppo di fogliame.

Il sottovaso lo sconsigliamo, ma nel periodo estivo in scarsità di piogge può essere utile a mantenere fresca la nuova pianta trapiantata

5) Quando va fatta la potatura?

La potatura principale si effettua a inizio primavera. Se la pianta vegeta, ogni 30-40 giorni qualche rametto è da tagliare 

Nel video qui sotto diamo una dimostrazione di come effettuare la potatura

6) Come si mantengono in inverno le piante di agrumi?

La maggior parte delle piante di agrume ha una buona tolleranza al freddo, resistono fino a -2-3° Le tipologie più resistenti sono :

Lo Yuzu (Arancio Giapponese fino a -12°) si è dimostrato il più resistente

Aranci e mandarini cinesi (Kumquat), clementini e il limone Meyer;  il Limone Carrubaru (fino a -5° di punta massima) 

Nel Video qui sotto vi diamo alcune indicazioni su come mantenere le piante in inverno 

7) Quali sono i parassiti che attaccano le piante di agrumi e come li si difende ?

 

Olio di soia

Sapone molle

Propolis

 


 

Le ultime dal blog
Pubblicato il: 17/09/2020

Tipologie di limone

leggi
Pubblicato il: 17/09/2020

Le nostre tipologie di Finger Lime

leggi
Pubblicato il: 17/09/2020

Potatura Finger Lime

leggi
Pubblicato il: 16/09/2020

Trapianto in vaso di agrumi

leggi
Loading…