0
Risultati Guarda tutti
menù
cerca
Home  ›  Blog  ›  Notizie

Mantenimento invernale delle Piante di Agrumi in Vaso

Le piante di agrumi si prestano ad essere coltivate non solo nel terreno, ma anche in vaso. Questa soluzione è molto pratica per chi non ha la disponibilità di piantare
questi alberi in uno spazio esterno o si trova in una zona dalle temperature non idonee (-2/3 °C), ma vanno prestati alcuni accorgimenti.
Le varietà più resistenti alle basse temperature sono l'arancio amaro (il più resistente), i mandarino cinese, lo yuzù e il limone meyer che resistono anche temperature di -5/6°C, mentre le varietà più delicate, sensibili alle temperature appena sotto lo 0, sono il pomelo e il bergamotto, tutti gli altri tipi di agrumi hanno le tolleranze sotto ai -3/4°C.

Non è il singolo shock termico che danneggia la pianta, ma il prolungarsi di climi con temperature critiche. Nei mesi invernali con i giorni più lunghi anche se si raggiungono temperature minime durante la notte, non si riscontrano grossi problemi perchè in breve tempo la luce del sole scalderà nuovamente le painte, evitando che il gelo penetri in profondità nei rami più giovani. Nelle lunghe giornate invernali da fine dicembre-gennaio è molto prolungato l'effetto del freddo e si consiglia di ricorrere ad un riparo..

Tutti gli agrumi coltivati in vaso necessitano di un’attenzione particolare nella potatura e nella periodicità del rinvaso. Quest’ultima azione consentirà alle radici di svilupparsi meglio e quindi di produrre più frutti. Il rinvaso va fatto preferibilmente durante il mese di giugno e va ripetuto ogni 2-3 anni quando la pianta è ancora giovane e ogni quattro a mano a mano che cresce e diventa più robusta. Il rinvaso diventa definitivo con un vaso di 70-80 centimetri di diametro.

Il terreno del vaso dovrà poi essere arricchito con materia organica e la concimazione dovrà essere effettuata periodicamente mediante un fertilizzante
specifico per agrumi, tipo Chicchi di Sole.

Si consiglia come ricovero una veranda con vetrata esposta a sud oppure una serra da giardino con una stufetta per riuscire a scaldare in caso di bassissime temperature. Nel caso non sia possibile procedere per queste due opzioni di può ricorrere al garage freddo, anche con poca luce, l'importante che le temperature abbiamo una variazione che va dai - 1 ai +10°C. In tal modo la pianta si ferma e consete il suo mantenimento fino a 2 mesi, idratando quanto basta le radici.

Poi con l'arrivo dei primi periodi di tepore tipo metà Febbraio i primi di Marzo potremo riposizionare le nostre piante di agrumi ad arricchire le nostre case .

Le ultime dal blog
Pubblicato il: 24/09/2020

Come coltivare le piante di agrumi in fitocella

leggi
Pubblicato il: 22/09/2020

Come debellare il Ragno Rosso dalle piante di Agrumi

leggi
Pubblicato il: 17/09/2020

Tipologie di limone

leggi
Pubblicato il: 17/09/2020

Le nostre tipologie di Finger Lime

leggi
Loading…